La Magna Charta della buona alimentazione.

Sabato 18 aprile, l’assemblea degli studenti del Liceo Scientifico “E. Majorana” di Capannori approverà la Magna Charta della buona alimentazione, rendendo pubblici i risultati di un percorso interdisciplinare che ha visto protagonisti anche gli studenti disabili dell’Istituto.

Studenti, genitori e insegnanti assumono la responsabilità di garantire un presente e un futuro di integrazione per i giovani del gruppo H grazie alla certificazione HACCP, che fornisce i requisiti per un collocamento nell’ambito della ristorazione.

Il documento, che verrà recepito dagli organi dirigenti, indirizza l’Istituto anche verso la collaborazione con gli esercizi commerciali del territorio, con la precisa volontà di coniugare stili di vita eticamente corretti e scientificamente consapevoli con la salvaguardia dell’ambiente e delle risorse produttive del territorio.

All’assemblea saranno presenti anche i referenti dei CCN (centri commerciali naturali), a cui la comunità scolastica riconosce il ruolo di interlocutori indispensabili per la costruzione di quella identità culturale locale cui il Liceo Majorana contribuisce da anni.foto5foto4foto8