XXV Rassegna nazionale teatro scuola di Bagni di Lucca: “Venuti al mondo” spettacolo del laboratorio teatrale del Liceo Majoarana

Incantate.

È quello che abbiamo provato nel guardare questi ragazzi sul palco.

Incantate dalla loro intensità espressiva, dalla loro energia, dai loro gesti.

Il teatro non è altro che questo, un luogo altro, un luogo magico, che evoca, lascia spazio alla riflessione, è luogo di miscelazione tra attore e pubblico, è luogo di incanto.

Con  “Venuti al mondo” i ragazzi del laboratorio teatrale del Liceo Scientifico Majorana hanno partecipato alla XXV Rassegna nazionale teatro scuola di Bagni di Lucca, che con i suoi 93 spettacoli in programma e i suoi laboratori è stato luogo di incontro e di scambio di esperienze e di arte per una moltitudine di scuole e associazioni.

I ragazzi sono stati premiati con la splendida possibilità di partecipare, alla Rassegna europea teatro scuola di Crema del prossimo anno.

Impegno, evoluzione, voglia di mettersi in gioco, fatica e tante ore sono state dedicate a questo spettacolo che nasce dalla loro voce, dai loro pensieri, dalla loro necessità di esprimersi.

Affrontando un’ analisi introspettiva sulla comunicabilità di due polarità umane, che fingono di non conoscersi e si negano un incontro autentico, lo spettacolo si sviluppa con scene che si intersecano a ritmo serrato, tra luci e ombre, contrapponendo il gesto e la musica a parti di testo, alla ricerca dell’integrazione lontana dal pregiudizio, alla ricerca del dialogo tra le nostre parti.

 

Laura Pollacchi

MariaTeresa Landucci

http://www.teatroscuola.cloud

http://edizione.teatrofestival.it

Complimenti a Beatrice Tocchini della 4AFM I.T.E.T. vincitrice del “premio giornalistico Arrigo Benedetti 2018 – miglior articolo della sezione tecnica professionale”!

La nostra allieva Beatrice Tocchini della classe 4 AFM dell’ITET Benedetti è risultata vincitrice del “premio giornalistico Arrigo Benedetti 2018 – miglior articolo della sezione tecnica professionale” indetto dal comune di Barga.

 

Il titolo dell’articolo è  “IL PROFITTO DEL CITTADINO DEL MONDO”

View Fullscreen